cultoemedia

video
Armando Gaviglia
Armando Gaviglia
cultormedia> cultoemediacultoemediacultoemediacultoemedia
 

 




Intervista a Vanessa Costantini artista fiorentina.
La Casa degli Italiani di Barcellona ha ospitato i suoi quadri raccolti in una mostra dal titolo “Corrispondenze”, allestita nel Salone della Casa dal 23 al 27 Maggio 2011.

 

Libri ricreati.
Disfarsi dei libri è come privarsi di una delle produzioni essenziali della cultura umana. I libri sono oggetti con anima portatori dell'energia non solo dei propri autori e lettori, ma anche di tutti coloro che hanno convissuto in loro presenza.
Armando Gaviglia penetra nell'anima dei libri, la capta e la libera da una morte sicura in maniera creativa e sensibile, restituendo loro nuova vita, rianimandoli e ricreandoli.

Orazio Barbagallo nasce a Monza il 17 febbraio 1961 da una famiglia in cui il mestiere dello scalpellino era tramandato di padre in figlio.
Nel 1980 partecipa alla sua prima mostra collettiva al castello di Merate (CO), dal 1988 inizia un intenso periodo espositivo che lo porta a Roma, Modena, Carpi, Bergamo, Taormina, Zurigo, Vence, Innsbruck, Parigi, Amsterdam.
Nel 1997 esegue due mosaici con il tema dell'Annunciazione per la facciata della chiesa Santa Margherita in Vimercate. A giugno è presente alla II° Rassegna Internazionale di Scultura Radicondoli – Belforte(SI) con il catalogo curato da Gilberto Madioni.

BUILDING THE K
di Serena Stefanoni
Camminando per Barcellona mi incontro piacevolmente stupita per le diverse attivitá artistiche, dei generi piú svariati, che nascono e prendono forma.
Il tutto mi colpisce e intriga maggiormente quando si tratta del progetto di un nuovo gruppo artistico di cui fa parte un amico italiano.

cultormedia
RAMON MILÀ I LA CREACIÓ ARTÍSTICA PER SUPERAR L'HORROR CONCENTRACIONARI
La Shoah i, per extensió, la deportació i l'extermini, han estat uns esdeveniments que han colpit col·lectiva i individualment l'Europa del segle XX. Per als deportats, aquesta experiència traumàtica va suposar un punt d'inflexió a la seva vida fins a convertir-se en un element que definia la pròpia existència.
En la actividad creativa de Armando Gaviglia desempeña un papel especial la originalísima y preciosa colección de tirachinas.
Los tirachinas tienen diferentes denominaciones según su lugar de difusión: tirador (Catalunya), gomeru (Asturias); tirador (Extremadura); tirabeque (Navarra); lanzadera (Canarias); estiladera (País Vasco); tiragomas, tiragomak, slingshot, catapult, (Estados Unidos), gummischleuder (Alemania), lance-pierre (Francia), tirasassi (Italia)…

MARTA IN BLUES": Luisa Raffaelli in mostra al Passo Blu Contemporary Art Space di Barcellona
"Soltanto due colori governano il nostro vedere, saturando con precisione chirurgica, proprio quei luoghi, dove lo sguardo si posa.
Lo stesso binomio, tinge le melodie, cosiddette black and blue, della musica, dando voce a quell'oscuro tesoro rappresentato da un'incantevole malinconia, necessaria perché sia chiaro, che la bellezza è davvero, cosa di questo mondo". La mostra di Luisa Raffaelli "Marta in blues" allestita presso il Passo Blu Contemporary Art Space di Barcellona dal 19 gennaio al 21 febbraio 2007.

cultoemedia
 
     
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
     
 
cultoemedia
 
 
     
 
 
 
 
 
 

ARTE
ART

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
cultoemedia